"Un bocòn mì, un bocòn tì, un bocòn al càn , ham!"


filastrocca che mi raccontava nonna, armata di tazza e cucchiaio, per rendermi più dolci i bocconi del cibo che non gradivo

lunedì 1 marzo 2010

Post Vanitoso


Il titolo è stato scelto perché non c'è nulla di  nuovo nella ricetta, è la stessa della treccia all'arancia che ho rifatto con tutti i liquidi giusti e i tempi un po' più lunghi di lievitazione per controllare che tutto fosse giusto nella ricetta. Visto che c'ero con metà impasto ho fatto una treccia a mezzaluna e con l'altra metà ho modellato delle piccole brioches e dei  finti croissant perché avevo una voglia matta di provare a formarli, avevo il terrore di non riuscirci invece sono stati più facili da fare di quello che mi aspettavo. Ho sbagliato alla grande la cottura, fatta in microonde questa volta perché ho fatto tutto a casa mia, la prima infornata si è quasi carbonizzata, praticamente vanno cotti solo pochi minuti, (3' e 40'' x 4 pezzi) nelle altre infornate ho corretto il tiro ma ho capito che questo tipo di impasto non va proprio bene in microonde perché si asciuga troppo e perde parte della morbidezza. 
Mi piacevano però così tanto i colori e la forma che ho voluto postarli lo stesso per condividere con tutti voi, cari amici e amiche che sempre più numerosi mi seguite.
Insomma sono nel bel mezzo di un periodo lievitato-briochoso e mi è presa una voglia di sperimentare e provare nuove ricette. Le prossime ovviamente le vado a cuocere nel forno di mamma alimentato a legna.



10 commenti:

Ely ha detto...

e fai bene ad essere vanitoso! sono splendide!!!! molto meglio di quelle del bar! ti rubo la ricetta e la provo, vuoi mettere una colazione così? buona serata Ely

iana ha detto...

incantevoli anche loro... la cottura al microonde del croissant non la conoscevo proprio!

La Gaia Celiaca ha detto...

ma che meraviglia!

Fabiana ha detto...

qui non si tratta di vanità: sono davvero belli e fai bene ad esserne orgoglioso!!!

Vale ha detto...

che belli!!! e chissà che buoni! complimenti,
Vale

cavoliamerenda ha detto...

sei un grande, post vanitoso!
mi piace un sacco la sagoma di quel cornetto centrale con le "zampe" un po' lunghe, sembra disegnato a mano da un grafico un po' ironico un po' malinconico... =)

Lydia ha detto...

Cotti al microonde???
Maddai, e a che potenza?
Devo provare

Rosa ha detto...

Hmmm.. che buoni!
Di prima mattina poi...

Gan ha detto...

Ma non è un post vanitoso, abbi pazienza; è un post che spiega in parte come sei. Esteta, rigoroso, implacabile nell'autodisciplina, perfezionista. Ma anche incantato depositario della magia insita nelle piccole cose, nei gesti, nella sensualità buona, calda, e confortante della vita. Lo sai che adoro questa parte di te, vero?

Asa_Ashel ha detto...

@Tutti
grazie dei complimenti, quelli fanno sempre piacere. Esteticamente sono bellissimi ma, avendoli cotti a microoonde sono rimasti un po' duri anche se basta riscaldarli una decina di secondi perché riacquistino un po' di morbidezza.
@Lydia
cotti con piatto "pizza" che permette di combinare il microonde con il grill. A forza di sbattere la testa sono riuscito a fare cose carine con il microonde, ma questo impasto non è il più indicato, quindi te lo sconsiglio. Il mio poi è piuttosto forte, perché và a 900 WT.
@cavoliamerenda
vedo con piacere che ami leggere tra le righe.
@Gan
E' una vanità ironica, che qui non ci si prende troppo sul serio, ma anch'io ti adoro quando mi leggi dentro in questo modo.

Posta un commento

i commenti a questo blog saranno pubblicati dopo essere passati al vaglio del moderatore.