"Un bocòn mì, un bocòn tì, un bocòn al càn , ham!"


filastrocca che mi raccontava nonna, armata di tazza e cucchiaio, per rendermi più dolci i bocconi del cibo che non gradivo

giovedì 24 dicembre 2009

Buone Feste


E' successo anche quest'anno, arriva il Natale e le feste di fine anno ed io sono come sempre mezzo esaurito a causa della mole di lavoro che si accumula sempre in questo periodo a causa delle uscite di gennaio.
Talmente oberato di lavoro che da due settimane ho la sveglia puntata alle 4.00 di mattina, salto regolarmente il pranzo per recuperare altro tempo e vado a nanna verso l'una di notte. Ecco, ho solo voglia di dormire e riposarmi. Così quest'anno il tempo da dedicare per addobbare casa in tema natalizio non c'è proprio stato, manco una pallina, però oggi, finalmente, tra una corsa alla posta, una alla banca  il giro indispensabile al supermercato e una lavatrice , perché la vita di noi casalinghe non ha mai fine, sono riuscito a fare i biscotti speziati dei quali avevo preparato l'impasto ieri sera e fatto riposare tutta la notte. Un passaggio da mamma, farina, mattarello, formine e via dentro al forno e poi alla fine man bassa con la glassa per le decorazioni.
Sono venuti buoni e carini, però questa esperienza ha confermato il mio istinto: fare i biscotti non mi appassiona per niente, e tutto sommato nemmeno mangiarli, però posso dire che almeno li ho provati.

Domani tutta la sterminata famiglia Bannet si trasferisce dalle parti di Trento per passare assieme il Natale con il fratello piccolo lì trasferitosi, immagino già il mal di testa per la baldoria che contraddistingue parte dei miei cari e poi per qualche giorno riposo e ozio assoluti.
Anche se non ho addobbato casa ho conservato qualche foto dei miei "alberi" di Natale degli anni scorsi, il virgolettato è voluto, perché non ho mai preparato un albero tradizionale, mi piace lasciarmi ispirare dai materiali e inventarmi ogni volta qualcosa di nuovo, allego qualche foto, spero vi dia lo spunto per qualche vostra idea magari per il prossimo anno.





A tutti i miei carissimi lettori e a chi capiterà qui per sbaglio un augurio di Buone Feste e serenità.

7 commenti:

iana ha detto...

Tanti tanti auguri a te asa e ti auguro dei bei giorni sereni e mangerecci! Anch'io non ho quasi mai fatto un'albero "normale"! Quest'anno all'ultimo secondo ci siamo accontentati dell'attaccapanni ;) Baci e a presto!

lavecchiaMarple ha detto...

Grazie per gli auguri; io non sono riuscito a fare gli zaleti, vedrò più avanti.
(e per la cronaca non ho NESSUNA decorazione natalizia...)

marifra79 ha detto...

Anche se un pò in ritardo volevo farti i miei AUGURI!!!BUONE FESTE!!!...non ridere ma a casa mia c'è la tradizione di fare l'albero l'ultima domenica di novembre(impegni o non impegni)e non chiedermi perchè!!!Ciao a ancora AUGURI!!!

Mauro R. ha detto...

Auguri di buone feste...molto belli i tuoi addobbi non-convenzionali! E comunque queste feste sono state, anche per me, una corsa continua! Un saluto

Gaia ha detto...

Tanti auguri anche da parte mia!
Ho pubblicato i tui panini con la zucca!! Vieni a vedere?

Asa_Ashel ha detto...

Grazie a tutti dei saluti e degli auguri che ricambio.
@marifra79
non rido affatto, anzi, un po' vi invidio, io a fine novembre il Natale ancora non me lo immagino proprio. Almeno voi in questo modo vi godete più a lungo la casa addobbata.
@Gaia
Son passato, grazie, sono bellissimi, il resto del commento da te.

Lo spadellatore ha detto...

Buone feste anche a te Asa!
Dai che è bello vivere alla giornata!
Io ho staccato dal lavoro il 24 sera, mi sono accorto che era natale a mezzanotte al bar facendo il brindisi! ;-)

Posta un commento

i commenti a questo blog saranno pubblicati dopo essere passati al vaglio del moderatore.