"Un bocòn mì, un bocòn tì, un bocòn al càn , ham!"


filastrocca che mi raccontava nonna, armata di tazza e cucchiaio, per rendermi più dolci i bocconi del cibo che non gradivo

sabato 17 ottobre 2009

Apple Crumble speziato




Continua la serie di ricette con protagonista le mele, ne ho ancora parecchie quindi  per un po' il blog sarà quasi monotematico, cercherò almeno di trovare delle declinazioni sempre diverse, giusto per non stancarmi.
Questo dolce si caratterizza per il contrasto morbido-secco degli strati che lo compongono, una base di mele speziate e aromatizzate , una copertura croccante e non troppo dolce che ricorda un po' la consistenza della torta sbriciolona. Sono partito da una ricetta presa dal bellissimo blog di Antonella, Croce e Delizia, l'ho elaborata un po' come mio solito, ma soprattutto ho dato fondo alla fantasia per sostituire i soliti ingredienti essenziali che non avevo e che non potevo andare a comperare visto che era domenica sera: ma è possibile che io resti sempre senza il limone ogni volta che mi serve?
Ok, a mia discolpa posso dire che lo uso poco per cui non lo prendo spesso, altrimenti il più delle volte finisce a fare da ingrediente aggiuntivo al detersivo per lavare i piatti.
Ho rimediato con il succo Ace che invece non manca mai nella mia dispensa. Altro problema con il liquore che io non bevo, ma poi mi sono ricordato che da qualche parte era rimasto qualcosa che alcuni ospiti di passaggio non avevano finito.
Qui trovate la ricetta originale, di seguito la mia, Riveduta e Scorretta...

  Ingredienti:
-150 gr. di farina 00
-150 gr. di zucchero
-6 mele
-1 stecca di cannella e 2 cucchiaini di cannella in polvere
-2 cucchiaini di zenzero
-50 ml succo ACE
-2 cucchiai di Brandy
-2 cucchiai di Rum al cioccolato


Sbucciare e tagliare le mele, questa è la parte più lunga e noiosa, per fortuna avevo il nuovissimo coltellino-pelapatate che mi ha consentito di velocizzare l'operazione, ridurre tutto in dadolata e versare in una casseruola assieme a 50 gr di zucchero, il succo Ace, la stecca di cannella e cuocere per almeno 10 minuti.
Dopo qualche minuto ho aggiunto le polveri di zenzero e cannella e a fine cottura ho versato il mix di 2 cucchiai di Brandy e 1 cucchiaio di Rum. Fare vaporizzare con fiamma vivace e mettere da parte un momento.
Nel mixer frullare il burro, il resto dello zucchero, la farina setacciata, un pizzico di sale e 1 cucchiaio di rum, fino ad ottenere un composto sbricioloso. Io per errore ho usato lo sbattitore elettrico invece del mixer e per migliorare un po' la texture dell'impasto sono intervenuto con le mani, un po' come si fà con la pasta sablé, sfregando il composto con le dita. Preparare una pirofila di circa 25-28 cm di diametro, imburrare e infarinare, versare le mele speziate e coprire con la pasta sbriciolosa.
Io, come sempre, ho cotto in microonde con piatto pizza-crips, 10 minuti più 2 minuti a bassa potenza.
In forno tradizionale impostare la temperatura a 200° per 30 minuti fino a doratura.


Quando ho visto la prima volta questa ricetta, a causa delle spezie usate, cannella e anice, ho pensato subito a un portafoto che mi è stato regalato da una carissima amica ed ex-collega di lavoro qualche anno fa: eravamo entrambi appassionati di lavoretti e creazioni varie, dotati di buona manualità e di quella pignoleria  caratteristica di chi vuole fare le cose al meglio, ma soprattutto di voglia di condividere reciprocamente le nostre abilità. Mi manca un po' quel periodo, in special modo il tempo che avevo a disposizione  per condividermi con gli altri e che ora sembra non bastare mai.
E' un oggetto bello da vedere, da toccare per la particolarità dei materiali usati, tela rustica, lana cotta, panno, spago, e poi è profumatissimo: cannella, anice, chiodo di garofano, liquirizia, era lo sfondo ideale per questa ricetta.
Il dolce pesa circa 1,5 kg , non è proprio indicato per essere tagliato a fette, è quasi un dolce al cucchiaio e penso che sarebbe ottima anche la soluzione di cuocerlo in formine medio-piccole, tipo quelle per clafoutis, in questo modo diventa più comodo da consumare.
Il contributo calorico totale è di 2485 calorie,  in porzione da 100 gr ne avremo 165.
Ottimo da colazione e merenda pomeridiana, perché è molto saziante.

15 commenti:

Lacerba ha detto...

Ma che meraviglia! Lo sai vero, che questo è candidato da subito a diventare uno dei miei blog preferiti??? Visto che ti piacciono i dolci, ti posto il link ad una torta di mele con poche calorie che ho fatto l'anno passato http://succulento.blog.lastampa.it/ricette/2008/12/torta-di-mele-s.html
provala, è buonissima... :-)

blunotte ha detto...

E' sempr eun garn piacere passare in questo tuo mondo blog, mi piace molto la cura in tutto quello che fai e anche nelle descrizioni, putroppo queste buone ricettine con le mele non le potro' provare, perchè mio marito non sopporta le mele cotte, ma ammiro tutto con piacere.
Grazie anche per i commenti lasciati, sempre scritti con cognizione di causa, è un vero piacere leggerli.

Asa_Ashel ha detto...

@Lacerba
grazie del commento, ho sbirciato anch'io il tuo blog, mi piace molto com'è strutturato anche dal punto di vista grafico, e sono felice di non essere l'unico che cerca di creare ricette buone facendo attenzione al contributo calorico. Mi appunto la ricetta, grazie.
@blunotte
Devo confessarti una cosa, anche a me non piace molto il sapore delle mele cotte, e ti dirò di più, non è nemmeno il mio frutto preferito. Però è un frutto che molto salutare e a basso contributo calorico. E' per questo che ho necessità di introdurla insieme ad altri ingredienti,in questo modo fa da insieme senza prevalere nel sapore.

Barbara ha detto...

Che bello, bello, bello, questo tuo blog. Con i dolci di mele, poi mi hai conquistata. Leggevo la tua introduzione al blog, anche per me la cucina e' soprattutto profumi, sapori e colori. Molte volte mi appaga solo il profumo di una certa spezia o ingrediente. Grazie per queste belle ricette

Asa_Ashel ha detto...

@Barbara
che entusiamo, grazie, ma questo è ancora un "blogghettino" piccolo piccolo che sta ancora cercando il modo migliore per esprimere la sua personalità.
Ho visto il tuo blog, mi piace molto, soprattutto perché ci sono molte ricette di primi e secondi piatti dove io ho meno fantasia ma molta curiosità, e poi mi piace molto questo tuo uso delle spezie che io sto scoprendo poco a poco. benvenuta.

Milla ha detto...

Ciao, ho appena scoperto il tuo blog, ma mi è piaciuto immediatamente, come questa ricetta riveduta e "scorretta", la seguirò alla lettera!

a presto

Asa_Ashel ha detto...

@Milla
benvenuta. Ricordo quando ho visto la prima volta il tuo blog, bellissimo e pieno di spunti interessanti, c'era un dolce alla nutella sfiziosissimo e tentatore. Un attentato calorico vero e proprio, ma insomma, ogni tanto è bene toglierci anche qualche sfizio, altrimenti che vita è. Basta non esagerare con le quantità.

Juls ha detto...

Ciao! arrivo a te dal mio blog! questo è un blog prezioso per chi, come me, è a dieta da una vita con non sempre ottimi risultati!
Quello su cui di solito scivolo è il dolce, quindi prenderò spunto dalle tue ricette rivedute e scorrette!

Asa_Ashel ha detto...

@Juls
grazie della visita, mi fa piacere averti qui. Ho sbirciato un po' il tuo blog, è pieno di ricette molto interessanti con ingredienti insoliti per me, tornerò presto a trovarti.

sabrine d'aubergine ha detto...

Crumble di mele? Una vera passione per me... lo faccio in modo diverso, quindi questo tuo spunto mi servirà per il prossimo esperimento. Grazie!
Sabrine

Ago ha detto...

Ciao!!! :-D
Che sorpresona il tuo blog! Mi piace la grafica, ma soprattutto il suo contenuto e la tua descrizione...quello che dici è giustissimo e calcolare le calorie di un pasto per non rinunciare a niente, ma, al contrario, fare un pasto equilibrato e felice è una delle cose più sagge che potevi scrivere :-D
L'idea di creare un blog che faccia attenzione a tutto ciò è splendida!
Non è semplice controllarsi a tavola, soprattutto per chi è goloso, quindi riuscirci denota una forte forza di volontà...- starei lavorando anch'io sulla mia, in questo senso...:-)))
Bacioni
Ago :-D

Asa_Ashel ha detto...

@sabrine
Benvenuta. Confesso che questo per me è stato il primo Crumble, e sono curioso di provarne anche altri, quindi se posti qualcosa ne sarò felice.
@Ago
Che onore averti qui, quando ho visto il tuo blog sono rimasto entusiasta, hai capacità e fantasia non comuni e i risultati si vedono. Per quanto riguarda il tuo commento concordo, ma so benissimo che certi equilibri si ottengono soltanto dopo aver sperimentato una serie di strade, bisogna cercare bene anche dentro di sè, dare ascolto ai segnali del corpo ma non bisogna mai tralasciare anche i desideri del cuore. Quando raggiungi un equilibrio tra tutto questo lo senti e lo vedi.

Gunther ha detto...

quanti dolci uno più buono dell'altro questo è quello che mi ha incuriosito di più, complimenti i dolci con le mele mi piaccino molto

Irene ha detto...

ciao, sono capitato sul tuo blog per caso e lo trovo davvero molto bello, traspare tanta passione e dedizione per quel che fai. ci sono delle ricette davvero interessanti...e poi io ho un debole per i dolci...se ti va passa a trovarci. ti metto anche il link di 2 torte di mele che feci io tempo fa: l'una white, l'altra black
http://magicoforno.blogspot.com/2009/03/torta-di-mele-light.html
http://magicoforno.blogspot.com/2009/03/torta-al-cioccolato-mele-e-cannella.html

Asa_Ashel ha detto...

@Gunther
Benvenuto, mi fa piacere che tu sia passato e grazie del commento.
@Irene
Grazie delle belle parole e dei link alle ricette, passerò presto a trovarti.

Posta un commento

i commenti a questo blog saranno pubblicati dopo essere passati al vaglio del moderatore.